Codice della Strada, ecco alcune novità che il governo potrebbe introdurre a breve

Il governo è pronto a modificare il Codice della strada con una serie di disegni di legge che sia il Movimento 5 stelle che la Lega potrebbero presentare presto.

0

La maggioranza giallo-verde ha in programma l’introduzione di nuove norme nel Codice della strada.
Il Movimento Cinque Stelle e la Lega sono pronti a presentare dei disegni di legge che modifichino il Codice della strada.
Gli automobilisti già tremano, infatti sono previste delle norme contro l’uso dei cellulari ma anche norme a favore delle donne incinte, veicoli d’epoca.

Le principali novità riguarderebbero da un lato l’introduzione dei parcheggi rosa, ovvero delle aree di sosta per veicoli con donne incinte o con donne con figli con età minore di un anno.

Oltre a questo, il governo starebbe pensando di innalzare il limite di velocità, nelle autostrade a tre corsie, fino ai 150 km/h.
Inoltre dovrebbe cessare l’obbligo di usare le luci di posizione durante il giorno, l’impossibilità di eseguire multe per gli ausiliari del traffico e l’aumento delle sanzioni per chi parcheggia nelle aree destinate ai disabili.