Collateral Beauty: l’importanza della “Bellezza Collaterale”

0
Fonte foto. Screen da Youtube

“Sai, quando ero in sala d’attesa e stavo piangendo per mia figlia, c’era una signora seduta accanto a me che mi ha chiesto chi stessi lasciando andare via. E mi ha detto che la cosa più importante di tutte è la “Bellezza Collaterale”. All’inizio non ho capito a cosa si riferisse, ma poi dopo un anno mi sono ritrovata a piangere per strada all’improvviso e allora ho capito: è questo strano senso di percepire le emozioni che ti sono attorno, la Bellezza Collaterale” 

Il regista David Frankel ha messo in scena una commedia drammatica che è il racconto delle emozioni. Quando si scrive qualcosa, non si conosce l’impatto che quella cosa avrà sulle persone. Frankel ha fatto si che le emozioni prendessero voce e corpo, ci ha regalato per un attimo un nuovo punto di vista, una nuova prospettiva. La Morte, il Tempo e l’Amore hanno un valore decisamente importante nella vita di ogni essere umano, dosandoli a dovere si arriva a conoscere quello che nessuno ci potrà mai raccontare.

La vita è in se il dono più grande: una strana forma di difesa contro la morte, un’impetuosa e astratta forma dinanzi al tempo e la più concreta delle forme per l’amore. Questo è quello che affronta il dirigente pubblicitario Howard. La sua vita d’un tratto si rompe in mille pezzi e i suoi più fedeli soci a tre anni dalla morte della sua unica bambina vedono in Howard una forma di disturbo del comportamento. Decidono, quindi di ingaggiare dei sentimenti per riparare al danno che l’assenza di Howard ha avuto sulla società. Quello che ne viene fuori è un regalo, un regalo per ognuno di loro. Del tempo a chi aveva bisogno di tempo, un pizzico di amore per chi ci aveva rinunciato e il dono di riconoscere la morte prima di andare via per chi stava morendo. Il problema di Howard diventa il problema di tutti e i problemi di tutti diventano una soluzione per Amore, Morte e Tempo.

Collateral Beauty è un film decisamente da vedere! Non solo perché Will Smith è una forza della natura e neanche perché Keira Knightley fa emozionare il pubblico semplicemente pronunciando delle parole, ma anche e sopratutto perché Collateral Beauty è per tutti noi, una lezione di vita!