Come aprire una porta bloccata con la chiave spezzata dentro

0

Una situazione imprevista, sebbene abbastanza comune, è rimanere bloccati fuori casa perché la chiave si è spezzata nella serratura della porta dell’abitazione. Si tratta senz’altro di una condizione di forte stress, poiché non è possibile accedere alla residenza neanche usando una seconda chiave di riserva.

Tuttavia non bisogna entrare nel panico, infatti è importante restare calmi e capire come è possibile risolvere il problema in modo efficiente e veloce. Ovviamente la soluzione migliore consiste nel chiamare un professionista, ad esempio contattando il servizio di pronto intervento di Mastro Fabbro, un fabbro a Collegno in grado di intervenire nella zona metropolitana di Torino entro 30 minuti, anche di notte e nei giorni festivi.

Per evitare qualsiasi contrattempo è fondamentale avere sempre registrato il numero di un servizio di emergenza fabbro, altrimenti basta usare lo smartphone per trovare sul web quello più vicino e in grado di raggiungere il luogo tempestivamente, per riparare la serratura e sbloccare l’accesso all’abitazione. Ad ogni modo, vediamo alcuni consigli utili per capire come aprire una serratura con la chiave spezzata dentro.

Come rimuovere la chiave rotta nella serratura della porta

Se un pezzo della chiave è rimasto nella serratura si potrebbe tentare ad estrarlo, un’operazione abbastanza complessa per chi ha dimestichezza con questo genere di lavori, tuttavia è possibile provare avendo degli arnesi a portata di mano. Ad esempio è possibile chiedere un attrezzo imprestato a un vicino di casa, oppure prenderlo direttamente dal garage per vedere se si riesce a risolvere la situazione rapidamente.

L’opzione migliore è utilizzare un ferro appuntito, come un gancio o un ferro a uncinetto molto sottile, affinché sia possibile inserirlo all’interno della fessura della serratura. In alternativa si può tentare con un fermacapelli da donna, la parte appuntita per limare le unghie del taglierino o delle pinzette per le sopracciglia molto piccole con la superficie finale allungata per fare leva.

A questo punto è necessario inserire l’uncino nella serratura, cercando di posizionarsi su uno dei due lati della fessura poiché offre maggiore spazio di manovra. Senza forzare il meccanismo, perché potrebbe rompersi oppure l’oggetto inserito potrebbe spezzarsi e aggravare il danno, bisogna provare ad arrivare fino in fondo nella serratura, cercando di agganciare o far leva sulla chiave spezzata per tirarla via al ritorno con una lieve pressione.

Non serve tirarla completamente, infatti basta un piccolo movimento della chiave per farla fuoriuscire di qualche millimetro dalla serratura. In questo modo si possono prendere delle pinzette o una piccola tenaglia, per agganciare con forza il pezzo chiave rotta e farlo uscire tirandolo via definitivamente dalla serratura. Per semplificare le cose è possibile spruzzare del liquido sbloccante, qualora fosse disponibile, oppure lubrificare con una goccia di olio l’uncino per favorire l’estrazione.

Come togliere una chiave spezzata da una serratura a cilindro

Le serrature a cilindro sono dei modelli più sofisticati, soprattutto per quanto riguarda quelle europee, perciò la rimozione della chiave spezzata diventa senza dubbio un’operazione più complessa. Ad ogni modo è possibile provare con alcuni tentativi, sebbene per non rovinare la serratura è consigliabile chiamare subito un servizio di pronto intervento fabbro, rivolgendosi al professionista più vicino al proprio domicilio.

Ad esempio è possibile usare una lama molto sottile, come quella di un seghetto, tentando si inserirla all’interno della serratura per agganciare la chiave spezzata e provare a tirarla fuori dalla fessura. Naturalmente ci vuole molta pazienza, poiché si tratta di un lavoro complesso per una persona che non conoscere questo tipo di meccanismi. Altrimenti il danno potrebbe molto serio, ad esempio se la chiave è rimasta bloccata in profondità della serratura.

In questo caso non rimangono molte opzioni a disposizione, infatti l’unica soluzione potrebbe essere l’estrazione di tutto il blocco della serratura oppure la foratura della stessa. Con un trapano e una piccola punta è possibile realizzare un buco in prossimità del taglio, tuttavia l’intervento compromette il sistema che andrà necessariamente sostituito. Per questo motivo, soprattutto con le serrature cilindro, è opportuno evitare qualsiasi azione, aspettando che un tecnico specializzato possa valutare la situazione e capire come intervenire nel modo migliore possibile.