Come era Carlo Verdone da piccolo? Ecco le sue foto

0
fonte: wikipedia

L’Italia può vantare di un innumerevole quantità di grandi comici, sia del passato che del presente: Begnini, Totò, Alberto Sordi, Massimo Troisi o lo stesso Carlo Verdone. Quest’ultimo è anche uno degli attori più importanti del “bel paese”, visto la bacheca piena di premi: in totale ha vinto 12 premi e ha ricevuto 25 nomination. Ha vinto 7 premi David di Donatello e 5 premi Nastri d’Argento, ricevendo 16 nomination ai premi David di Donatello e 9 nomination ai premi Nastri d’Argento.

Il regista e attore romano ha cominciato la carriera nel lontano 1977, debuttando sul piccolo schermo grazie al regista Enzo Trapani. Notevole, ad inizio di carriera, è la sua attività nell’ambito del cabaret. Il suo debutto alla regia di un lungometraggio avviene con Un sacco bello, del 1980, film dove interpreta i personaggi del suo repertorio teatrale e televisivo.

Da quel momento in poi comincerà una carriera ricca in veste di regista, sceneggiatore, attore, produttore, assistente alla regia, doppiatore, televisione, documentari, cortometraggi ed infine all’interno di diverse videoclip.

Verdone ha saputo conquistare il pubblico anche quando è comparso in televisione o a teatro. Dicevamo di ‘Vita da Carlo’, di e con Carlo Verdone che è stata distribuita sulla piattaforma streaming di Amazon. Anche in questo caso, un successo di numeri che si è rivelato molto importante. Questo dimostra come il 71enne romano si sempre a passo con i tempi.

Molto si sa anche della sua vita durante l’infanzia, vissuta insieme al padre Mario e il fratello Luca, anche lui lavoratore del mondo del cinema nel mondo del Cinema come regista. Nell’ultimo periodo sono riemersi scatti di quel periodo in Casa Verdone, risalente agli anni 60′, visto anche la foto in bianco e nero. Clicca qui per vedere le foto.