Come lavorare da casa e migliorare la produttività

0

Grazie alla continua e costante evoluzione della tecnologia digitale è diventato possibile svolgere il proprio lavoro da qualsiasi luogo in cui ci sia una connessione internet, compresa la propria abitazione. Inoltre, anche a causa della pandemia da Coronavirus, un numero crescente di professionisti cerca opportunità di lavorare da casa quanto più possibile e molte aziende hanno dovuto adeguarsi a questa condizione iniziando anche a riconoscere i vantaggi associati al raggiungimento di accordi così flessibili.

I maggiori vantaggi di lavorare da casa

Se fatto bene, lavorare da remoto offre molti vantaggi sia ai dipendenti che ai datori di lavoro. Per cominciare, gli studi suggeriscono che i dipendenti che lavorano da casa dormono di più, mangiano in modo più sano, fanno più esercizio e godono di più tempo da trascorrere in compagnia della propria famiglia. In molti casi, quindi, il fatto di lavorare da casa può essere vantaggioso per tutti i soggetti coinvolti. Un altro considerevole vantaggio è quello di non doversi spostare per recarsi al lavoro. Infatti, oltre a risparmiare molte ore alla settimana trascorse sui mezzi di trasporto (che possono essere utilizzate in modo più produttivo, sia personalmente che professionalmente), l’eliminazione degli spostamenti per andare al lavoro comporta grandi risparmi sul carburante e sulla manutenzione del veicolo.

Come migliorare la produttività se si lavora da casa

Sicuramente lavorare da remoto presenta notevoli vantaggi che abbiamo appena citato. Allo stesso tempo è però ovvio che occorra un’efficiente organizzazione per essere produttivi. Vi esponiamo di seguito alcuni consigli utili che vi aiuteranno a migliorare la produttività lavorando da casa.

Definisci le priorità

Il concetto alla base dell’assegnazione delle priorità si basa sul fatto che alcune attività sono più importanti di altre. Pertanto, spuntare gli elementi nell’elenco delle cose da fare potrebbe non essere sufficiente. Allora qual è il migliore approccio? Dedica alcuni minuti a scegliere da 1 a 3 le attività che devi completare prima della fine della giornata, qualunque cosa accada. Puoi quindi incanalare la tua energia su ciò che conta con una rinnovata attenzione, poiché sai che devono essere completati.

Limita l’uso dei Social

Limita l’utilizzo dei social e della messaggistica istantanea in modo da poter rimanere concentrato su ciò che è importante. Disattiva tutte le notifiche di WhatsApp e controllale solo prima del lavoro, durante l’ora di pranzo e dopo il lavoro, come anche tutte le notifiche che arrivano dai  social media, in modo da non distrarti nel bel mezzo di un lavoro che stai svolgendo togliendoti la concentrazione.

Esercizio fisico quotidiano

Diversi studi hanno evidenziato che l’esercizio fisico è una delle abitudini lavorative essenziali di cui hai bisogno se vuoi essere più sano e vivere una vita più felice. L’esercizio fisico ti aiuterà ad dormire meglio, memoria ottimizzata, prontezza mentale e una migliore concentrazione.

Sii riflessivo

La riflessione è l’abitudine di riflettere sulle proprie idee, pensieri e azioni nel tentativo di impegnarsi in un processo di apprendimento permanente. La pratica riflessiva ti aiuterà a coltivare le tue abilità e a valutarne l’efficacia oltre a consentirti di scoprire le motivazioni che ci sono dietro le tue azioni permettendoti un approccio migliore da seguire nelle successive occasioni. Un buon approccio è, ad esempio, dedicare del tempo a porsi delle domande tipo:

  • Sono organizzato? Ricordo le cose?
  • Sono concentrato o mi distraggo facilmente?
  • Quale delle mie abilità si distingue?
  • Quali sono le sfide che devo affrontare?
  • Quali distrazioni o compiti possono avere un impatto sulla mia professione o carriera?
  • Cosa mi rende felice?
  • Come voglio migliorare ogni aspetto della mia vita?

Trova il tempo per ricaricare le energie

La tua energia ha lo stesso livello di importanza del tuo tempo. Non ha senso avere abbastanza tempo ma non avere l’energia per essere produttivi. Certamente è bene stabilire delle priorità e applicare anche alcune tattiche per raggiungere gli obiettivi. Ma devi anche imparare a prenderti cura di te stesso. I manager di successo trovano il tempo per ricaricarsi, ciò significa che dormono a sufficienza ogni notte, fanno esercizio fisico e mangiano in modo sano.

Lavorare da casa, per coloro che non sono abituati a farlo, è sicuramente un gran bella sfida. Seguendo questi semplici suggerimenti e mettendoli in pratica ogni giorno la tua giornata lavorativa sarà più scorrevole e ti permetterà di raggiungere gli obiettivi che ti sei prefissato sia a livello professionale che personale.