Come non diventare una vittima dell’industria degli appuntamenti

0

Negli ultimi anni il settore degli appuntamenti online ha cominciato a mostrare il suo vero potenziale, diventando terribilmente centrale nella vita di moltissimi single anche grazie alla spinta della quarantena nel 2020. Tuttavia non ci sono rose senza spine ed il dating online non fa eccezione, essendo un settore fatto di persone ne rispecchia pregi e difetti, i furbi e le mele marce sono presenti anche qui, ma seguendo le cinque regole che abbiamo preparato per i nostri lettori, la maggior parte dei rischi sarà possibile prevenirli.

1) Raccogli più informazioni

Al livello di maturità che il settore degli appuntamenti online è giunto, la quasi totalità dei rischi non deriva dalle piattaforme in sé, quanto dalle persone che vi bazzicano. Tuttavia non si è mai abbastanza prudenti e resta una buona abitudine quella di informarsi sempre prima di registrarsi in un nuovo sito. Puoi trovare un’ampia varietà di fonti online con recensioni, che vanno dalle recensioni per Tinder alla Soloavventure recensione.

2) Non condividere le informazioni personali

I siti incentivano sempre l’utente a condividere più informazioni possibili nel proprio profilo. È verissimo che farlo sicuramente massimizza le proprie opportunità di trovare partner in minor tempo, ma bisogna comunque fare le cose con un certo criterio di buon senso. Non condividere mai informazioni che non vorresti vengano rese pubbliche, ciò che è confidenziale dovrebbe essere detto soltanto ad una ristretta cerchia di persone di fiducia, e non certo spiattellato in un profilo. Può sembrare una banalità ma condividere pubblicamente informazioni confidenziali è una delle maggiori fonti di guai che possiamo trovare online.

3) Non credere a ogni parola

Come abbiamo anticipato, le maggiori insidie non arrivano dalle piattaforme ma dalle persone. Purtroppo, le comunità online rispecchiano in tutto e per tutto la realtà. Ci sono persone buone interessate semplicemente a trovare un partner, ma anche furbi ed approfittatori. Se una storia ti sembra fin troppo incredibile probabilmente lo è, ma se oltre a sembrarti incredibilmente strappalacrime viene seguita da una richiesta di aiuto economico allora probabilmente sei difronte ad un approfittatore/ice. Niente di strano ne di diverso rispetto a ciò che accade nella realtà, solo che online tendiamo ad abbassare più la guardia e mostrarci vulnerabili rispetto a questo genere di atteggiamenti.

4) Prova a incontrare single locali

Un altro errore comune è quello di perdere di vista l’obbiettivo. Ci si iscrive per trovare un partner nei dintorni e poi si finisce col farsi affascinare da un ragazzo o una ragazza che dice di digitare dall’altra punta d’Italia. Spostarsi di città e trasferirsi sono cose molto impegnative, non è consigliabile trovarsi un partner così distante perché gli si serve su un piatto d’argento la possibilità di avere sempre una scusa per rimandare. Il partner deve essere locale se si vuole che il rapporto possa convertirsi in fisico prima o poi.

5) Non perdere la testa nemmeno in un vero appuntamento

La quinta regola riguarda invece l’impostazione mentale con la quale ci si pone nei rapporti. Innamorarsi e perdere la testa è un’ottima cosa, ma farlo per chiunque dopo appena uno scambio di battute può cacciarci in molte situazioni spiacevoli. Purtroppo, non tutti sono degni di essere amati senza remore e per questo bisogna imparare a mantenere il sangue freddo e lo spirito critico, almeno nelle prime fasi dei nostri rapporti quando ancora non ci si è conosciuti a sufficienza.

Con questo articolo non volevamo scoraggiare, semplicemente ricordare il valore della fiducia. Del resto, come diceva Aristotele: non c’è amicizia salda senza fiducia, e non c’è fiducia senza far passare un certo tempo.