Comuni in zona rossa, ecco i nuovi cambiamenti di colore

Finita la stretta delle festività pasquali, l'Italia si divide nuovamente in zone arancioni e soprattutto rosse, per quanto riguarda alcuni comuni.

0
Draghi sulla riapertura, Comuni in zona rossa, Possibile zona gialla rafforzata, Nuovo Decreto Sostegni, Bonus di 4200 euro, Draghi in visita, Nuovo Dpcm in vigore, Ulteriori restrizioni, Pasque e Pasquetta, Spostamenti tra regioni, Formazione nuovo Governo
Mario Draghi, Fonte Wikimedia Commons

Nel periodo pasquale tutta l’Italia è passata in zona rossa, tra comuni, regioni e province. Ora che le festività sono alle nostre spalle, torna la divisione a colori. Esclusivamente arancione e rossa. La domanda è quali sono le zone soggette a cambiamenti?

SICILIA, ABRUZZO, BASILICATA E SARDEGNA – Parliamo di (semi) lockdown localizzati riguardanti, nello specifico, comuni. E quindi non obbligatoriamente appartenenti a regioni ugualmente in zona rossa.

Tra questi figurano alcune località della Sicilia. Caltanissetta con tanto di consorzi di Acquaviva Platani e Marianopoli, quelli di Cattolica Eraclea e Alessandria della Rocca per quanto riguarda Agrigento, mentre nel Messinese Barcellona Pozzo di Gotto. uguale per Centuripe, Enna, nello specifico i consorzi di Calascibetta e Regalbuto, e Acate, nella provincia di Ragusa.

Altri comuni in zona rossa sono situati in Abruzzo, regione attualmente arancione. Parliamo di Lentella, in provincia di Chieti e  Collecorvino, Roccamorece e San Valentino in A.C (Pescara), ma non solo. Figurano sulla lista anche Cerchio, Pratola Peligna, Pescina, Celano e Corfinio, in provincia de l’Aquila. Mentre in provincia di Teramo Nereto, Colonnella, Sant’Egidio alla Vibrata, Sant’Omero, Alba Adriatica, Canzano, Martinsicuro e Frazione Pietralta di Valle Castellana.

Colpita anche la Basilicata che chiude le porte di Picerno, Palazzo San Gervazio, Teana e Pomarico. Ed infine la Sardegna, con 16 comuni in rosso. Tra questi, Solemnis, Burcei, Villa San Pietro, Donori, Pula, Samugheo, Sindia, Gavoi, Golfo Aranci, Capoterra, Pizzomaggiore, Sennariolo, Siurus Donigala. Inoltre Uri, Bono e Bultei avvieranno una proroga del lockdown.

LE DUE PROVINCE DELLA LIGURIA – La Liguria invece può vantare solo due province che prolungheranno la zona rossa. Ovvero quella di Savona e Imperia.