Conferenza stampa Bufala Fest 2019 a Napoli in via Caracciolo: “Tutta un’altra storia”

0
conferenza stampa bufala fest 2019

Giovedì 29 agosto conferenza stampa del Bufala Fest 2019, manifestazione che si terrà a Napoli sul Lungomare Caracciolo dal 31 agosto all’8 settembre.

È l’occasione per cementare il legame tra ‘Fratelli La Bufala’ e il ‘Bufala Fest’ – ha esordito Giovanni Galbiati, CEO de ‘Fratelli La Bufala’ – e avviare una nuova strategia retail per valorizzare anche la location con format che si concentrano sulla bufala. Bufala Fest – ha proseguito – rispecchia la missione del nostro marchio e il concetto della bufala. Saremo, inoltre, main sponsor per il contest ‘Sapori della Filiera’ in cui verranno presentati prodotti di bufala“.

Ha preso, poi, la parola Nicola Marrazzo, consigliere Regionale e Presidente della III Commissione Attività produttive – Programmazione, Industria, Commercio, Turismo, Lavoro ed altri settori produttivi: “Il Bufala Fest è una scommessa vinta – ha sostenuto l’on. – , ed è il coronamento del successo del settore food, punto di forza del PIL campano che è cresciuto del 2,1%. Ridare credibilità ai nostri prodotti è stato uno dei nostri primi obiettivi, partendo fin dalla tracciabilità. Abbiamo aderito al Bufala Fest perché crediamo nei nostri prodotti e solo un pazzo non investirebbe nel Lungomare di Napoli”.

A seguire, c’è stato l’intervento di Enrico Panini, vicesindaco di Napoli: “Bufala Fest è tutta un’altra storia – ha affermato -. Questo perché si rivolge a una filiera fondamentale, è dedicato all’arte, è rivolto all’ambiente e rappresenta l’incontro di alcuni prodotti di eccellenza che vedono Regione Campania e Comune al fianco. Inoltre, tengo a ribadire che, per la massima trasparenza, rendiconteremo l’evento”.

Piermaria Saccani, Direttore consorzio tutela Mozzarella Bufala Campana Dop, ha tenuto a ribadire che “il consorzio è a fianco degli organizzatori: la mozzarella di bufala campana è un’opera d’arte. Il nostro settore dà lavoro a 11mila e 200 persone, Napoli e la Campania sono tra i territori che a livello turistico stanno crescendo di più e la mozzarella di bufale e uno dei trade union del territorio stesso”.

Penultimo intervento di Antonio Rea, uno degli organizzatori del Bufala Fest, che ha sottolineato come “quest’anno abbiamo fatto un grande sforzo. Dal 2018 lo abbiamo reso tematico e quest’anno il tema è il benessere, che non riguarda solo il food ma anche l’attività fisica. Nell’arco della manifestazione ci saranno workshop, contest, showcooking, chef stellati e anche il trofeo Pulcinella con la presenza di pizzerie centenarie“.

Infine, ha concluso la conferenza stampa Francesco Sorrentino, l’altro organizzatore, di un evento, come ha sottolineato, “che si tiene a Napoli da 5 anni. Siamo grati e ringrazio le aziende che ci accompagnano in questa manifestazione. Voglio sottolineare – ha concluso – l’importanza della musica, con la presenza di quasi 20 artisti.

Per maggiori informazioni sull’evento, rimandiamo direttamente al sito ufficiale.