Coni: confermato Malagò fino al 2020

0

Giovanni Malagò è stato riconfermato come Presidente del Coni. Si tratta di una vittoria prevedibile ma non scontata. Per la seconda volta, fino al 2020, dovrà occuparsi e gestire tutto ciò che riguarda lo sport italiano.

La notizia è giunta da pochi minuti ma si può dire che i voti a suo favore, in totale, sono stati 67 sui 75 esercitanti diritto. Inoltre, due voti sono stati ricevuti da Sergio Grifoni (unico “rivale”) mentre una scheda è stata vanificata perché nulla. Vanno aggiunte, anche, 5 schede bianche. A scrutinio terminato c’è stato un ampio e fragoroso applauso per il Presidente che ha ringraziato, così:

“Grazie a tutti, lavoriamo per stare insieme. Sono molto orgoglioso di voi”. 

La rielezione avviene perchè Malagò è riuscito ad instaurare rapporti di fiducia all’interno delle varie federazioni sportive ma soprattutto ha ridato lustro e organizzazione ad un sistema che scricchiolava. Molto vicino agli atleti, da Federica Pellegrini a Bebe Vio, si è mostrato capace di captare le nuove tendenze per migliorare l’immagine dello sport nostrano, nel paese stesso e all’estero. Nel 2013, sconfisse Raffaele Pagnozzi con ben 5 voti di scarto e fu, per tutti, una sorpresa poichè la sua figura era quella di un outsider piuttosto che del favorito. Ad appoggiare la sua candidatura fu il Presidente uscente di allora, Gianni Petrucci. 

malagò