Conte-Juve, il tecnico smentisce: “Mai sentito i bianconeri. Querelerò ha scritto l’articolo”

L'allenatore dell'Inter smentisce le voci sul ritorno a Torino. Le dichiarazioni

0
Conte
Antonio Conte, neo allenatore dell'Inter. Foto Wikimedia Commons

Le pesanti dichiarazioni rilasciate da Antonio Conte al termine dell’ultima sfida di campionato con l’Atalanta hanno gettato ombre sul futuro del tecnico sulla panchina dell’Inter. L’attacco diretto alla società si è portato dietro una grossa scia di polemiche e scatenato voci sul futuro.

Stando a quanto riportato ieri da Repubblica, Conte avrebbe avuto continui contatti nell’ultimo periodo con dirigenti della Juventus e alcuni calciatori, con l’intenzione di tornare a Torino.

Ipotesi che dopo poche ore lo stesso Conte ha voluto smentire ai microfoni dell’Ansa:

“In merito all’articolo uscito oggi su Repubblica.it smentisco categoricamente il fatto di aver sentito dirigenti e giocatori della Juventus chiedendo “ma Sarri lo cacciano?” Querelerò chi ha scritto quest’articolo e il direttore responsabile della testata”.

Il tecnico poi continua: “Ho sposato un progetto triennale con l’Inter e come ho sempre fatto nella mia vita lavorerò duramente e mi batterò con tutte le mie forze e con tutto quello che è nelle mie possibilità affinché sia un progetto vincente”.