Conte punta Moses: salta l’affare Spinazzola-Politano?

0
Victor Moses
Victor Moses, ala del Chelsea, attualmente in prestito al Fenerbahce

Un nome nuovo per le fasce dell’Inter sembra prendere sempre più piede dalle parti di Viale della Liberazione. E’ Victor Moses, centrocampista laterale (destro e all’occorrenza sinistro) del Chelsea ad oggi in prestito al Fenerbahce. Conte ci pensa da un po’ al suo pupillo della  felice (almeno all’inizio) esperienza londinese e sarebbe lui il desiderio di tutto lo staff per rilanciare le ambizioni di titolo interiste.

Problemi fisici, anzi no

L’arrivo di Moses però sarà preso in considerazione solamente qualora l’affare Spinazzola-Politano saltasse nelle prossime ore. Le notizie che arrivano dal “Suning Sport Center”  lasciano la situazione fortemente in bilico e finchè non ci sarà l’okay da parte dei sanitari sull’esterno giallorosso l’accordo rimarrà in stallo. C’è chi si lancia in predizioni fantasiose ma la verità, al momento, parla di uno Spinazzola impegnato in nuovi test fisici e Marotta impegnato a riformulare le condizioni dello scambio.

Politano e Spinazzola sono stati inseriti dalle rispettive società in una trattativa che prevedeva lo scambio gratuito a gennaio con cessione definitiva alla fine del campionato. Se per Politano non ci sono problemi di sorta, per la controparte capitolina sono emersi poi alcuni problemi fisici ancora in via di definizione.

La Roma ha subito bollato l’episodio come un tentativo dei nerazzurri di tirarsi indietro in una trattativa già data per conclusa. E in effetti il passo di Marotta di voler riaprire il tavolo delle trattativa con una nuova formula instilla il dubbio in più di qualcuno a Trigoria. Qualora l’affare dovesse andare in porto sarà alle nuove condizioni designate dal’AD interista.

Nell’ipotesi avversa l’Inter cercherà di strappare proprio Moses dall’esilio turco in cui il Chelsea lo ha confinato fino al termine della stagione. Il nigeriano è stato uno dei fedelissimi di Conte nella conquista della Premier 2016. Nel biennio “contiano” è sceso in campo ben 78 volte andando anche a segno in 8 occasioni. Il Chelsea lo valuta attorno ai dieci milioni. L’Inter proverà con il solito metodo del prestito con diritto di riscatto al termine del campionato.