Conte sulla graticola, possibile ritorno alla Juve?

0

I risultati non esaltanti del Chelsea hanno fatto salire Antonio Conte sul banco degli imputati, i 5 punti di distacco dal Manchester City capolista e l’ultima sconfitta con il Liverpool di Klopp non sono andati giù al patron russo Abramovich, che ha voluto incontrare al più resto il tecnico italiano per capire la causa dei risultati deludenti della squadra. Il presidente ha criticato alcune scelte adottate da Conte nel match con i ‘reds’, come i cambi fatti solo a 5 minuti dal termine della gara e lo scarso utilizzo di Batshuayi, uno dei migliori acquisti del mercato estivo che non convince pienamente l’ ex ct della Nazionale. Per adesso la posizione di Conte non sembra in bilico, ma una sconfitta nel prossimo match con l’Arsenal potrebbe cambiare le carte in tavola, avvicinandolo all’esonero.

A VOLTE RITORNANO- Anche Massimiliano Allegri non sta vivendo uno dei suoi momenti migliori alla guida della Juventus, dopo le critiche ricevute per il pareggio in Champions League con il Siviglia, è arrivata anche la prima sconfitta in campionato a San Siro contro l’Inter di De Boer, maturata a causa di una prestazione sottotono dell’intera squadra. Anche Allegri sembra al momento lontano dall’esonero, ma nel caso arrivassero altri risultati negativi Agnelli potrebbe pensare all’inaspettato ritorno di Antonio Conte. Non resta che aspettare le prossime partite sapere come andrà a finire, il ritorno di Conte in bianconero e tutt’altro che scontato.