Conte svela l’anti-Inghilterra, ma scoppia la polemica

0

Conte cambia 7/11 della gara di Sofia, dentro Valdifiori e l’ex attacco della Sampdoria in Serie B con Eder e Pellè. per la nazionale inglese esordio dal primo minuto per Harry Kane. Intanto scoppia la polemica tifosi-FIGC

 

Dopo il pareggio deludente di Sofia l’Italia scenderà questa sera in campo nell’amichevole dello Juventus Stadium contro l’Inghilterra. Conte rispetto a Sabato ha cambiato 7/11 della squadra con solo 4 titolari rispetto ala partita con la Bulgaria.

Fra i pali torna il capitano Buffon, fermo per la febbre, difesa a tre con l’ingresso di Ranocchia, a destra al posto di

Eder dopo il gol all'esordio, verrò schierato titolare da Conte questa sera
Eder dopo il gol all’esordio, verrò schierato titolare da Conte questa sera

Barzagli, insieme a Bonucci e Chiellini. Le novità arrivano a centrocampo con Valdifiori in regia, gli esterni saranno Florenzi e Darmian, con Parolo e Soriano saranno le mezzali. In attacco fuori Immobile-Zaza dentro Eder e Pellè.

INGHILTERRA CON IL 4-2-3- 1 – Questo è l’anti 11 inglese con Conte che è a ancora alla ricerca della vera faccia di questa nazionale. Intanto Roy Hodgson non ha svelato l’11 di partenza, ma ha confermato che la rivelazione del campionato inglese, l’attaccante del Tottenham, Harry Kane farà il suo esordio dal primo minuto, contro la Lituania ha giocato uno spezzone di partita segnano anche un gol. Ma grosso modo l’Inghilterra dovrebbe schierarsi con il 4-2-3-1 composto da: Hart in porta, difesa Jagirlka e Smalling centrali con Gibbs e Walker ai lati; centrocampo formato da Carrick e Henderson, dietro all’unica punta Kane ci saranno Ronney, Barkley e Delph.

 

POLEMICHE SCUDETTI – Intanto altre polemiche seguono la vigilia di questo incontro. La Federazione ha coperto i 32 Scudetti della Juventus, ovvero “Non c’è 2 senza 3” con la scritta “Benvenuti” e in rete scoppia il caos tra i tifosi della Vecchia Signora.

La Federazione ha  spiegato che è una questione di marketing. Infatti, anche all’interno dello Stadium sono state ricoperte alcune scritte. Insomma tra la Juventus  e la FIGC resta il gelo.

C_29_fotogallery_1009149__ImageGallery__imageGalleryItem_0_image