Continui rifiuti e situazione ‘fuori controllo’: il Napoli mette fuori rosa il suo calciatore?

0
Napoli-Genoa| Fonte: screenshot YouTube

C’è chi dice no. Continuano i rifiuti alla cessione di Amin #Younes: dopo quelli di gennaio a Sampdoria, Olympiacos e Al-Arabi l’esterno offensivo ha declinato oggi anche l’offerta del #Krasnodar. Il tedesco rimarrà a #Napoli da esubero fino a giugno. #calciomercato“, questo il messaggio di Nicolò Schira su Twitter riguarda Amin Younes.

Il calciatore tedesco, quindi, ha deciso di rimanere in azzurro pur sapendo di non poter giocare con Rino Gattuso. Anzi, secondo le ultime indiscrezioni, la società avrebbe deciso di mettere il giocatore fuori rosa fino a giugno a causa del suo comportamento. Younes, infatti, ha rifiutato tutte le destinazioni.

Il giocatore, però, ha deciso di affidarsi ai social per far capire la sua attuale situazione:Sì, ci sono state trattative con altre squadre. Ci sono stati degli interessati sia dal nostro paese che dall’estero, ma non volevo cambiare solo per essere spostato e costringere il cambiamento a tutti i costi. E chiaramente i club hanno aspettative diverse, sulle quali io non posso influire”.

Per questo resterò al Napoli, continuerò a credere in me stesso e farò di tutto durante gli allenamenti per poter ritornare a essere un’alternativa per il mio allenatore. Grazie a tutti i fan del Napoli che ogni volta mi dimostrano quanto sia particolare questa città e le persone qui!”.

Amin Younes, quindi, resterà in azzurro almeno fino al prossimo giugno. Tuttavia, quella con Carlo Ancelotti è stata la sua ultima partita con la maglia del Napoli dal momento che Gennaro Gattuso non ne vuole sapere di impiegarlo in campo. Dalla dirigenza, infatti, l’intenzione è di mettere il calciatore fuori rosa.