Corea del Nord, testata nuova arma tattica. Prima volta dopo vertice di Hanoi

0
Fonte foto: Wikimedia Commons

E’ di queste ore la notizia che la Corea del Nord ha testato una nuova arma tattica guidata: il leader nordcoreano Kim Jong-un avrebbe parlato a tal proposito di un “evento di grande importanza“.

Se confermato, si tratta del primo test pubblico effettuato dal secondo vertice Usa-Corea del Nord di Hanoi del febbraio scorso, che si è concluso in anticipo sui tempi previsti e senza un accordo.

Nessuna informazione è stata fornita sul tipo di arma, ma la definizione della stessa come “tattica” implica un’arma a corto raggio e non invece i missili balistici a lungo raggio che potrebbero essere visti come una minaccia dagli Stati Uniti.

Subito dopo l’interruzione del vertice di Hanoi, Trump aveva dichiarato che le differenze tra i due Paesi erano state ridotte, aggiungendo tuttavia che Kim “ha una certa visione che non coincide con la nostra. Volevano l’eliminazione completa delle sanzioni, ma sulla denuclearizzazione non erano pronti a darci quello che volevamo”.

Trump ha anche dichiarato che nonostante la mancata firma del’accordo nulla è compromesso e che i due Paesi sono “più vicini” che in passato. Ma il disgelo diplomatico avviato lo scorso anno in occasione dello storico incontro di Singapore si è di fatto bruscamente interrotto ad Hanoi e senza una precisa direzione da intraprendere in futuro.