Coronavirus ad Ercolano, Mamma e figlie positive asintomatiche

0
Coronavirus ad Ercolano
Ercolano, Fonte Wikipedia

Il virus continua incessantemente a colpire i cittadini del Bel paese. Nella Regione Campania, il coronavirus è arrivato anche ad Ercolano. Questo tramite una famiglia che frequentava spesso il comune della città metropolitana di Napoli.

LE DICHIARAZIONI DEL SINDACO – Si tratta di una famiglia composta da 4 membri, provenienti da Portici. Una madre, due bambine piccole e il padre. Di loro solo quest’ultimo è risultato negativo al test. La notizia viene resa nota da Ciro Bonajuto, sindaco del comune spesso visitato dai quattro sfortunati.

«Sono stati riscontrati test che hanno dato esito positivo al Covid-19 relativi a tre persone che hanno frequentato la città di Ercolano – dichiara il sindaco – Si tratta di una mamma insieme alle sue due bambine, mentre il papà risulta negativo. Tutte e tre risultano asintomatiche».

Bonajuto aggiunge poi che: «Sono stati immediatamente attivati i protocolli sanitari previsti e disposto l’isolamento domiciliare della famiglia sotto sorveglianza dell’Asl. Seppur in forma meno violenta dei mesi scorsi, il virus continua ad essere attivo. Occorre sempre e in ogni occasione la massima prudenza. Prima ancora di parlare di controlli e repressione, chiedo a tutte le persone adulte e in particolar modo ai genitori, di essere sempre prudenti. Ma anche di ricordare ai più giovani che questa storia di utilizzare la mascherina e mantenere le distanze, non è uno scherzo. Ne va della propria salute».

IL QUADRO GENERALE IN CAMPANIA – Oltre ad Ercolano, il coronavirus continua a diffondersi tra i cittadini che ne sottovalutano il pericolo. Alle 23.59 di martedi 28 luglio, in Campania si contavano 19 nuovi casi. Mentre a Napoli ben 31 casi, di cui 11 attualmente ricoverati in ospedale, ma non in terapia intensiva.