Coronavirus, bollettino Ministero della Salute (2 luglio 2020)

I dati aggiornati e diffusi dal Ministero della Salute.

0

La nuova ordinanza di Vincenzo De Luca, presidente della Regione Campania, contiene ulteriori misure per contrastare il virus e, allo stesso tempo, tornare alla normalità. Il Presidente ha confermato il divieto di vendita con trasporto di alcolici dopo le 22, via alle attività quali discoteche e locali simili (dal 4 luglio), calcetto e basket (dal 6 luglio), eventi e performance di bande musicali e sagre.

Sul fronte europeo e mondiale, cinque turisti americani sono stati trattenuti all’aeroporto sardo di Cagliari Elmas e successivamente fatti ripartire. Questi sono i primi effetti della nuova normativa europea sugli arrivi dall’estero; gli Stati Uniti non sono presenti sulla lista di paesi idonei per l’apertura delle frontiere.

Nel mondo sono più di 10 milioni i contagi e oltre 500 mila decessi. Solo negli Stati Uniti, nelle ultime 24 ore, sono stati registrati 52 mila nuovi casi. Il Ministero della Salute ci fornisce il bollettino quotidiano dell’epidemia in Italia reperibile sul sito ufficiale e dagli organi competenti.

I DATI DI OGGI – Attualmente in Italia, il numero totale dei casi dall’inizio dell’epidemia è pari a 240.961 con un incremento di 201 contagi. Il numero totale delle persone attualmente positive è di 15.060 con un decremento di 195 unità. I pazienti ricoverati nelle strutture ospedaliere sono 963 di cui 82 in terapia intensiva e 14.015 in isolamento domiciliare. Oggi si registrano 30 decessi che porta il totale a 34.818 e 366 guariti/dimessi per un totale di 191.083.