Coronavirus, bollettino Ministero della Salute (31 luglio 2020)

I dati aggiornati e diffusi dal Ministero della Salute.

0
Coronavirus, fonte google contrassegnate per essere riutilizzate
Coronavirus, fonte google contrassegnate per essere riutilizzate

Il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, ha annunciato a Salerno un’ordinanza per quanto riguarda l’obbligo in tutta la regione di chiedere la carta d’identità a tutti coloro che andranno al ristorante. “Almeno uno dei clienti per ogni tavolo lo deve fare perché abbiamo verificato che ci sono degli imbecilli, irresponsabili che danno false generalità” ha dichiarato De Luca.

Sul fronte europeo e mondiale, i casi di contagio hanno superato i 17 milioni con quasi 680 mila decessi. La Gran Bretagna ha reintrodotto alcune restrizioni per alcune zone dell’Inghilterra del Nord. Gli Stati Uniti continuano a registrare un numero altissimo di contagi e decessi, 1.400 solo nelle ultime 24 ore. Jair Bolsonaro, presidente del Brasile, ha dichiarato di avere “la muffa nei polmoni” e sua moglie è risultata positiva.

Il Ministero della Salute ci fornisce il bollettino quotidiano dell’epidemia in Italia reperibile sul sito ufficiale del ministero e dagli organi competenti.

I DATI DI OGGI – Secondo il bollettino, attualmente in Italia il numero totale dei casi dall’inizio dell’epidemia è pari a 247.537 con un incremento di 379 contagi. Il numero totale degli attualmente positivi è 12.422 con un incremento di 192 unità. Oggi si registrano 9 decessi per un totale di 35.141 e 178 guariti/dimessi che porta il totale a 199.974.