Coronavirus, bollettino Ministero della Salute (5 luglio 2020)

I dati aggiornati e diffusi dal Ministero della Salute.

0

Per il presidente del Consiglio superiore di Sanità, Franco Locatelli, il virus circola ancora esattamente come prima, pertanto, dobbiamo metterci nella condizione di arginarlo a livello locale il più possibile. Il professor Locatelli ha spiegato che il rischio è ancora alto e non possiamo permetterci una nuova quarantena, soprattutto a livello economico.

Sul fronte europeo e mondiale, i casi accertati sono più di 11 milioni con oltre 530 mila decessi. L’Oms oggi ha confermato un picco record dei casi di contagio giornalieri soprattutto negli Stati Uniti, Brasile e Messico. Israele sta affrontando la seconda ondata del virus e ha dichiarato lo stato d’emergenza, mentre Pechino ha registrato nelle ultime 24 ore due casi di coronavirus e altre sei infezioni in tutta la Cina.

Il Ministero della Salute ci fornisce il bollettino quotidiano dell’epidemia in Italia reperibile sul sito ufficiale e dagli organi competenti.

I DATI DI OGGI – Secondo il bollettino odierno, attualmente in Italia il numero dei casi totali dall’inizio dell’epidemia è pari a 241.611 con un incremento di 192 contagi. Il numero totale delle persone attualmente positive è 14.642 con un incremento di 21 unità. I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 74; oggi si registrano 7 decessi per un totale di 34.861 e 164 guariti/dimessi che porta il totale a 192.108.