Coronavirus, bollettino Ministero della Salute (6 luglio 2020)

I dati aggiornati e diffusi dal Ministero della Salute.

0
Coronavirus, fonte google contrassegnate per essere riutilizzate
Coronavirus, fonte google contrassegnate per essere riutilizzate

Salgono a 39 i casi di Coronavirus collegati al Bangladesh, altri 12 a Roma, dove la Regione Lazio sta predisponendo l’ordinanza per i test e i tamponi a tutti coloro che oggi arrivano da Dacca. “Le operazioni si rendono necessarie ai fini di sanità pubblica” dichiara Alessio Amato, assessore  alla sanità del Lazio.

Per quanto riguarda la scuola, la ministra dell’Istruzione Lucia Azzolina è intervenuta nella scuola “Falcone” di Palermo e ha dichiarato che si cercheranno luoghi adatti agli studenti anche fuori dalle mura scolastiche, come cinema, teatri e musei, affinché i ragazzi possano sentirsi più vicini alla cultura.

Sul fronte europeo e mondiale, gli Stati Uniti si confermano primo paese al mondo per numeri di contagi, seguiti dal Brasile. Tuttavia, in queste ore, l’India ha superato la Russia diventando così il terzo paese più colpito dal virus. Nel mondo si registrano 11,4 milioni di contagi con oltre 500 mila decessi.

Il Ministero della Salute ci fornisce il bollettino quotidiano dell’epidemia in Italia, reperibile sul sito ufficiale e dagli organi competenti.

I DATI DI OGGI – Secondo il bollettino, attualmente in Italia il numero dei casi totali dall’inizio dell’epidemia è pari a 241.819 con un incremento di 208 contagi. Il numero totale degli attualmente positivi è 14.709 con un incremento di 67 unità. I pazienti ricoverati in ospedale sono 946 di cui 72 in terapia intensiva e 13.691 in isolamento domiciliare. Oggi si registrano 8 decessi per un totale di 34.869 e 133 guariti/dimessi che porta il totale a 192.241.