Coronavirus, bollettino Protezione Civile (10 aprile 2020)

I dati aggiornati della Protezione Civile.

0
Coronavirus, fonte google contrassegnate per essere riutilizzate
Coronavirus, fonte google contrassegnate per essere riutilizzate

In attesa della conferenza stampa del Presidente del Consiglio dei Ministri, Giuseppe Conte, l’Italia si prepara a prolungare la quarantena almeno fino alla fine di aprile. Molto probabilmente dal 14 aprile riapriranno piccole imprese come librerie e cartolerie.

Sul fronte europeo e mondiale, il numero dei casi in Europa raddoppia ogni 3-4 giorni ed è il continente più colpito, in Spagna oltre 100 mila contagi, Francia al collasso. È molto difficile poter stabilire quando si potrà tornare alla normalità, nel frattempo si prosegue verso la Fase 2.

Nella conferenza stampa delle 18, il capo del Dipartimento della Protezione Civile, Angelo Borrelli, ci fornisce il bollettino quotidiano dell’epidemia.

I DATI – Attualmente in Italia si registrano 1396 pazienti positivi in più per un totale di 98273, di cui 3497 in terapia intensiva, 28242 ricoverati in ospedale e 66534 in isolamento domiciliare con sintomi lievi o asintomatici. I deceduti di oggi sono 570 e i guariti 1985 per un totale di 30455 pazienti guariti.

Il dottor Borrelli ha preferito non dilungarsi troppo nell’aggiornamento dell’epidemia per dare spazio al premier Conte, il quale a momenti parlerà ai cittadini in conferenza stampa.