Coronavirus, bollettino Protezione Civile (14 maggio 2020)

I dati aggiornati della Protezione Civile.

0

Ieri sera in conferenza stampa, il Presidente del Consiglio dei Ministri, Giuseppe Conte, ha chiarito i punti del decreto Rilancio: 55 miliardi per far ripartire il paese, dal sostegno a lavoratori e aziende fino al bonus vacanze per le famiglie e il blocco dei licenziamenti. Il premier Conte ha speso anche delle parole sui ritardi delle erogazione del denaro previsto.

Sul fronte europeo e mondiale, sono ormai quasi 300 mila i decessi a causa del Covid-19 e secondo l’Oms la seconda ondata, qualora dovesse esserci, potrebbe essere peggiore della prima. I paesi europei fremono per poter ripartire, soprattutto in vista della stagione estiva: il premier Conte ha assicurato che l’Italia potrà beneficiare delle vacanze estiva, se i numeri continueranno a scendere.

Il Dipartimento della Protezione Civile e il suo capo, Angelo Borrelli, ci forniscono il bollettino dell’epidemia in Italia, reperibile sul sito della Protezione Civile e dagli organi competenti.

I DATI DI OGGI – Attualmente in Italia, i casi totali di Coronavirus sono 223.096 con un incremento di 992 contagi. Il numero totale delle persone attualmente positive è 76.440 con un decremento di 2.017 unità. I pazienti ricoverati in ospedale sono 11.453 di cui 855 in terapia intensiva e 64.132 in isolamento domiciliare con sintomi lievi o asintomatici. Oggi il numero dei decessi è 262 che porta il totale a 31.368. Il numero dei guariti e dimessi è 2.747 per un totale di 115.288 guarigioni.