lunedì, Aprile 22, 2024
HomeCronacaCoronavirus, bollettino Protezione Civile (17 giugno 2020)

Coronavirus, bollettino Protezione Civile (17 giugno 2020)

I dati aggiornati e diffusi dalla Protezione civile.

Nonostante la curva epidemiologica del virus si stia abbassando, il focolaio intercettato al San Raffaele di Roma accende nuovamente la paura su un’ipotetica seconda ondata di contagi. La Procura della capitale, infatti, ha aperto un fascicolo di indagine per fare chiarezza sulla questione, al momento senza ipotesi di reato o indagati, poiché si sono  registrati 112 contagi e 5 decessi.

Sul fronte europeo e mondiale, sono quasi 8 milioni i contagi da coronavirus con oltre 430 mila decessi. Preoccupa la seconda ondata di virus a Pechino, dove si sono registrati altri 31 nuovi casi e 11 provenienti dall’estero. A fare paura, soprattutto, il salmone proveniente dalla Norvegia secondo le autorità cinesi, i quali hanno sospeso per il momento le importazioni dall’estero.

Il Dipartimento della Protezione civile e il suo capo, Angelo Borrelli, ci forniscono il bollettino quotidiano dell’epidemia in Italia, reperibile sul sito della Protezione civile, Ministero della Salute e organi competenti.

I DATI DI OGGI – Attualmente in Italia, il numero totale dei casi dall’inizio dell’epidemia è pari a 237.828 con un incremento di 329 nuovi contagi. La Regione Abruzzo ha effettuato un ricalcolo dei casi totali, sottraendo un errato positivo. Il numero totale di attualmente positivi è di 23.925, con un decremento di 644 unità. I pazienti ricoverati in ospedale sono 3.113 di cui 163 in terapia intensiva e 20.649 in isolamento domiciliare. Oggi si registrano 43 decessi per un totale di 34.448 e 929 guariti/dimessi che porta il totale a 179.455.

Valentina Sammarone
Valentina Sammarone
"Giornalismo è diffondere ciò che qualcuno non vuole si sappia; il resto è propaganda. Il suo compito è additare ciò che è nascosto, dare testimonianza e, pertanto, essere molesto." (Horacio Verbitsky)
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...

ULTIMISSIME