Coronavirus, bollettino Protezione Civile (27 maggio 2020)

I nuovi dati diffusi dalla Protezione Civile.

0
Coronavirus, fonte google contrassegnate per essere riutilizzate
Coronavirus, fonte google contrassegnate per essere riutilizzate

La curva epidemiologica del virus in Italia continua a scendere, eccezion fatta per le regioni settentrionali dove i dati stanno calando lentamente rispetto al resto del paese. Tuttavia, la città di Trapani può festeggiare la fine dell’epidemia poiché è la prima provincia in Italia che dopo 28 giorni non ha registrato casi di contagio. Anche l’ospedale Covid, ormai, è stato smantellato perché non vi sono più pazienti ricoverati da settimane.

Sul fronte europeo, la presidente della Commissione, Ursula von der Leyen, ha presentato a Bruxelles il nuovo piano Recovery Fund da 750 miliardi. “Siamo in un momento decisivo, una crisi senza precedenti. L’Europa è stata messa a dura prova dalla pandemia, la più impegnativa della sua storia. Una crisi che non può essere affrontata da nessun paese da solo” ha dichiarato la presidente.

Nel mondo sono più di 5 milioni i casi di Covid-19 accertati con più di 350 mila decessi e oltre 2 milioni di guariti. Gli Stati Uniti restano il paese più esposto al virus, seguiti dal Regno Unito e dall’Italia. Tuttavia, non è da sottovalutare l’America Latina diventata il nuovo epicentro superando per numero di infezioni, 2,4 milioni di contagi e oltre 143.000 decessi.

Il Dipartimento della Protezione Civile e il suo capo, Angelo Borrelli, ci forniscono il bollettino quotidiano dell’epidemia in Italia, reperibile sul sito della Protezione Civile, Ministero della Salute e organi competenti.

I DATI DI OGGI – Attualmente in Italia, il numero dei casi totali dall’inizio dell’epidemia è di 231.139 con un incremento rispetto a ieri di 584 nuovi contagi. Il numero totale di attualmente positivi è di 50.966, con una decrescita di 1.976 assistiti rispetto a ieri. I pazienti ricoverati in ospedale sono 7.729 di cui 505 in terapia intensiva e 42.732 in isolamento domiciliare. Oggi si registrano 117 decessi per un totale di 33.072 e 2.443 guariti/dimessi che porta il totale a 147.101.