Coronavirus, bollettino Protezione Civile (27 marzo 2020)

I dati forniti dalla Protezione Civile.

0

Sono passati 20 giorni da quando Giuseppe Conte firmò il decreto per la chiusura totale del nostro Paese a causa dell’emergenza Coronavirus. Ad oggi la situazione è ancora molto grave, ci sono stati incrementi di positivi e decessi ma anche dei guariti, che fanno sperare tutto il personale sanitario.

Tuttavia, sono molti anche i medici e infermieri che stanno morendo a causa del contagio: ad oggi sono 46 i medici deceduti a causa del Covid-19. Negli ultimi giorni sono stati consegnati più di nove milioni di mascherine e la diffusi ulteriori respiratori.

Molti pazienti della terapia intensiva stanno reagendo positivamente ai farmaci somministrati ma il viaggio sembra ancora molto lungo. Gli organi di competenza stanno aumentando i tamponi per prevenire ulteriori contagi, soprattutto in Lombardia dove la situazione è critica. Nella conferenza stampa di oggi, anticipata alle 17.30, la Protezione Civile ci fornisce le statistiche quotidiane inerenti al Covid-19.

I DATI DI OGGI – Attualmente in Italia si registrano 5959 casi in più per un totale di 66414. Si registrano 969 decessi in più e 589 guariti. I pazienti ricoverati con sintomi sono 26029, 3732 in terapia intensiva e 36653 in isolamento domiciliare con sintomi lievi o asintomatici.

I DATI REGIONE PER REGIONE – Qui riportato i dati divisi per ogni regione.
Lombardia 37298 (+2409, +6.9%)
Emilia-Romagna 11588 (+772, +7,1%)
Veneto 7497 (+562, 8.1%)
Piemonte 7092 (+558, 8.5%)
Marche 3196 (+82, 2.6%)
Liguria 2696 (+129, 5%)
Campania 1454 (+144, 11%)
Toscana 3450 (+224, 6.9%)
Sicilia 1250 (+86, 7.4%)
Lazio 2295 (+199, 9.5%)
Friuli-Venezia Giulia 1317 (+94, 7,7%)
Abruzzo 1017 (+71, 7.5%)
Puglia 1334 (+152, 12.9%)
Umbria 884 (+82, 10.2%)
Bolzano 1003 (+97, 10.7%)
Calabria 494 (+101, 25.7%)
Sardegna 530 (+36, 7.3%)
Valle d’Aosta 452 (+44, +10.8%)
Trento 1391 (+94, 7.2%)
Molise 109 (+6, 5.8%)
Basilicata 151 (17, 12.7%)