Coronavirus, Carla Bruni ironizza sul virus e finge una crisi respiratoria: è polemica

Carla Bruni minimizza l'emergenza Coronavirus e ironizza fingendo una crisi respiratoria. Ora i social la condannano per il gesto.

0
Carla Bruni, fonte 5 min de mode e riportato da Fanpage.

Il mondo sta affrontando il Covid-19, denominato anche Coronavirus, virus definito dall’OMS pandemico. Attualmente i Paesi più contagiati sono la Cina, da cui è partito, e l’Italia con 20 mila casi. I dati sono allarmanti e hanno costretto il governo italiano ad adottare misure restrittive ed evitare così ulteriori contagi. Tuttavia, qualcuno ancora crede che si tratti di una banale influenza, non rendendosi conto della grave situazione.

CARLA BRUNI IRONIZZA SUL CORONAVIRUSCarla Bruni-Sarkozy è stata ripresa da una nota tv locale durante la settimana della moda in Francia. Nello specifico, la donna è stata filmata assieme a Sidney Toledano, presidente di Lvmh Fashion Group; quest’ultimo la invita a stare molto attenta ai baci e abbracci proprio a causa del virus che circola.

“Ma certo, baciamoci, non facciamo gli stupidi! Noi siamo della vecchia generazione! Non abbiamo paura di nulla, non siamo femministe e non abbiamo paura del Coronavirus. Nada!” minimizza l’ex premiere dame. Come se non bastasse, la donna ha simulato una crisi respiratoria iniziando a tossire e lasciando tutti senza parole.

CARLA BRUNI ATTACCATA SUL WEB – Tuttavia, queste parole hanno scatenato l’opinione pubblica poiché questa è una vera emergenza. Molti Paesi, infatti, hanno adottato le stesse misure del governo italiano, chiudendo tutto. La Francia non è da meno: pub, cinema, caffè, ristoranti e discoteche dovranno rimanere chiusi per il bene comune. Potranno restare aperti alimentari, farmacie, tabaccai e banche.
Per vedere il video cliccate qui.