Coronavirus, conferenza stampa Conte: “Proroga fino al 13 aprile”

Tutto quello di cui si è parlato nella conferenza stampa delle 20.20.

0
Giuseppe Conte, Fonte Wikipedia

Nella conferenza stampa in diretta da palazzo Chigi, questa sera il premier Giuseppe Conte ha nuovamente parlato agli italiani dell’emergenza che sta mettendo in ginocchio il nostro Paese, quella del Coronavirus. Già oggi pomeriggio, il Presidente del Consiglio dei ministri aveva comunicato tramite i suoi social network di aver avuto una conversazione telefonica con Ursula von der Leyen, Presidente della Commissione Europea.

Nello specifico, sono state proposte due iniziative: in primo luogo, 100 miliardi per sostenere la popolazione, contrastare la disoccupazione e alimentare le Casse Integrazioni. In secondo luogo, sarà consentito all’Italia ed altri Stati di usare i fondi strutturali europei non ancora spesi con più ampia flessibilità. “Un passo significativo in vista di un più ampio e complessivo intervento” ha scritto sul suo profilo Facebook Giuseppe Conte.

LA CONFERENZA STAMPA – Il premier ha aperto la conferenza stampa con il numero tale dei decessi, 13550. “Una grandissima ferita” ha dichiarato Giuseppe Conte. “Non siamo nella condizione di allentare le misure restrittive, nonostante i primi risultati. Per questo motivo ho firmato un nuovo decreto che che proroga le attuali restrizioni fino al 13 aprile”. Vi ricordiamo che le sanzioni per chi non rispetta le regole sono molto severe.

Solo nei prossimi giorni potremmo guardare una nuova prospettiva, affinché si possano allentare le misure restrittive; questo non sarà possibile il 14 aprile bensì nei giorni successivi.