lunedì, Luglio 22, 2024
HomeAttualitàCoronavirus, la Campania potrebbe entrare in zona bianca da metà giugno

Coronavirus, la Campania potrebbe entrare in zona bianca da metà giugno

La Campania potrebbe accodarsi alle altre sei regioni candidate alla zona bianca

In queste ore, è giunta voce che la Campania potrebbe entrare in zona bianca a partire da metà giugno. La regione si andrebbe ad unire alle altre candidate per tale zona.

CAMPANIA IN ZONA BIANCA? – Attualmente la regione governata da Vincenzo De Luca si trova in zona gialla come il resto d’Italia, ad eccezione della Valle D’Aosta ancora in arancione. Secondo quanto riportato da Il Mattino, pare che la Campania sia pronta al passaggio in zona bianca a partire da metà giugno.

La regione si andrebbe così ad unire alle altre sei candidate: dal primo giugno, infatti, Friuli Venezia Giulia, Molise e Sardegna potrebbero passare nella zona minima di restrizioni. Abruzzo, Veneto e Liguria, invece, passeranno al bianco probabilmente a partire dal 7 giugno.

RESTRIZIONI IN ZONA BIANCA – In questa zona, le uniche regole da rispettare sono quelle inerenti ai dispositivi di protezione come le mascherine e il distanziamento sociale obbligatorio. Le regioni che passano in questa zona registrano un basso tasso di contagio, 50 ogni 100mila abitanti.

La Campania, quindi, potrebbe aver migliorato la sua situazione epidemiologica in queste settimane. Tuttavia, la notizia non è stata ancora confermata. Se tutto va bene, la regione potrebbe prepararsi a vivere la stagione estiva in tranquillità.

Valentina Sammarone
Valentina Sammarone
"Giornalismo è diffondere ciò che qualcuno non vuole si sappia; il resto è propaganda. Il suo compito è additare ciò che è nascosto, dare testimonianza e, pertanto, essere molesto." (Horacio Verbitsky)
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...

ULTIMISSIME