Coronavirus, la variante Delta arriva in Italia: focolaio tra Cremona e Piacenza

La variante Delta (chiamata anche Indiana) è arrivata nel nostro Paese

0

La variante Delta, chiamata anche Indiana, è arrivata al nord Italia. A rivelarlo La Libertà che ha spiegato come sia scoppiato un focolaio tra Cremona e Piacenza. Tuttavia, ci sono anche delle buone notizie a riguardo.

NUOVI CASI DI VARIANTE DELTA – In circa sei giorni, l’Ausl di Piacenza ha rintracciato e isolato 24 casi appartenenti alla mutazione del Coronavirus. Tutti i contagiati sono riconducibili al territorio piacentino. Sono due le aziende coinvolte: 10 dipendenti contagiati e 14 tra amici e parenti stretti.

Alcune di queste persone, però, abitano nel territorio cremonese e altre in quello del Lodigiano e generalmente tendono a spostarsi con i mezzi pubblici. Proprio per questo, l’Ausl ha richiamato tutte le persone presenti nella linea del bus Piacenza-Cremona. Fortunatamente quest’indagine non ha riscontrato alcuna criticità.

Marco Delledonne, responsabile del dipartimento di Sanità pubblica Ausl di Piacenza, ha detto all’AGI: “Noi siamo intervenuti molto precocemente perché il nostro laboratorio di biologia molecolare fa il sequenziamento di tutti i casi di positività quindi ci ha allertato immediatamente per cui pensiamo di essere riusciti a contenere il focolaio. Anche perché gli ultimi tamponi che stiamo facendo sono per fortuna tutti negativi”.

Solo un paziente è ricoverato in ospedale ma non in terapia intensiva. Tutti gli altri contagiati non hanno riscontrato particolari criticità. “Noi pensiamo di essere riusciti, avendo agito tempestivamente, a contenere il focolaio. Abbiamo fatto quasi mille tamponi in una settimana e messo in isolamento un centinaio di persone. L’attività è stata molto intensa. Gli ultimi tamponi sono tutti negativi, ci manca ancora qualcosa da verificare, ma al momento la situazione sembrerebbe sotto controllo. È essenziale fare subito in sequenziamento dei positivi” ha continuato Delledonne. Nel frattempo, nella città di Cremona non è stato registrato nessun caso di variante Delta.