martedì, Marzo 5, 2024
Home Blog

Coronavirus, le scuole di Roma senza mascherine: “Portatele da casa”

0

A quattro giorni dall’inizio del nuovo anno scolastico, a Roma mancano le mascherine per gli studenti o basteranno solo per una settimana. La situazione non è delle migliori poiché, a causa dell’epidemia, esse sono obbligatorie per tornare a scuola, probabilmente necessarie anche per stare seduti al proprio banco, qualora la distanza non venisse rispettata.

MASCHERINE DA CASA – Il commissario straordinario per l’emergenza Covid, Domenico Arcuri, ha più volte ribadito che nelle scuole saranno distribuiti almeno 11 milioni di mascherine al giorno. E ancora: “Nessuna scuola è senza mascherina chirurgica. Entro lunedì ne arriveranno 77 milioni”. Secondo queste dichiarazioni, ogni scuola potrà provvedere a distribuire le mascherine per ogni alunno, tuttavia, la situazione è totalmente diversa.

A quanto pare, invece, non sono state consegnate mascherine a sufficienza da coprire l’intero anno scolastico, forse solo una settimana. Dal centro alla periferia di Roma, questi dispositivi non ci sono e gli alunni degli istituti, almeno per ora, dovranno arrangiarsi con quelle di casa.

“Invitiamo le famiglie a munire gli studenti di numero 2 mascherine” recita il comunicato diffuso dalle scuole di Roma ai genitori degli studenti. Alle scuole non resta che fare da sé, le mascherine saranno comprate utilizzando i fondi scolastici o chiedendo alle famiglie di portarle da casa.

“Da noi è arrivato solo un pacchetto di mascherine per il personale” svela la preside del liceo scientifico Newton, Cristina Costarelli, nel quartiere Esquilino. All’Istituto comprensivo Francesca Morvillo, nei pressi di Tor Bella Monaca, le mascherine non sono mai arrivate, mentre all’Istituto comprensivo via dei Consoli al Quadraro, sono state consegnate solo a due plessi su sei. Anche coloro che hanno ricevuto qualche pacco, la fornitura si limita a poche migliaia di mascherine, sufficienti a coprire solo pochi giorni di lezione.