Coronavirus, Maradona in isolamento precauzionale: le parole del medico

0
Diego Armando Maradona fonte foto: Di Armando Tovar from Mexico City, MX - Maradona, CC BY 2.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=2163720

Diego Armando Maradona, allenatore del Gimnasia La Plata, è stato ufficialmente messo in isolamento precauzionale. A riportare la notizia è stato questa mattina l’edizione odierna de Il Mattino. In particolare, sulle pagine del quotidiano italiano, è possibile leggere le parole di Flavio Tunessi, medico della squadra argentina.

“Con Maradona stiamo prendendo decisione preventive . È isolato in un edificio e può stare solamente al piano terra visto che fa parte del gruppo di rischio. Noi medici delle squadre di Superliga abbiamo suggerito alle autorità di sospendere sia le partite che gli allenamenti. Siamo responsabili della situazione e anche prima che si verifichi un caso sappiamo quello che si dovrebbe fare”.

Nulla di preoccupante quindi ma Maradona sarà costretto a stare lontano dalla propria squadra almeno per un po’. Considerato soggetto a rischio, il Pibe de Oro dovrà rimanere in quarantena per almeno due settimane, come ormai da prassi.

In calcio in Argentina quindi si ferma, così come è accaduto in quasi tutti gli altri campionati europei. Un provvedimento preventivo giusto che arriva anche in ottimo tempismo. A contrario di quanto invece avvenuto nelle altre leghe, dove probabilmente il calcio è stato prolungato troppo tempo. Con misure preventive si sarebbero potuti evitare infatti parecchi contagi negli ultimi giorni.