venerdì, Giugno 14, 2024
HomeAttualitàCoronavirus, rischio zona gialla: ecco le regioni interessate dal 13 settembre

Coronavirus, rischio zona gialla: ecco le regioni interessate dal 13 settembre

Oltre alla Sicilia, anche altre regioni si preparano ad entrare in zona gialla

Durante le vacanze estive, l’Italia ha avuto la fortuna di restare in zona bianca permettendo quindi ai cittadini di circolare liberamente e godersi l’estate in tranquillità. Tuttavia, in queste ultime settimane i dati registrati sembrerebbero dimostrare una realtà diversa.

SICILIA IN ZONA GIALLA – Già ormai da diversi giorni, la Sicilia è entrata in zona gialla diventando così la prima dopo mesi in bianco. Attualmente, infatti, quest’ultima è la prima in classifica per le percentuali di contagiati e ricoverati in ospedale; come se non bastasse, è anche l’ultima in classifica per vaccinati.

NUOVE REGIONI IN GIALLO? – A causa dei dati registrati, quindi, la Sicilia resterà in giallo anche la prossima settimana. Tuttavia, ci sono altre regioni che potrebbero accodarsi all’isola, come Sardegna e Calabria.

Quest’ultima sta cercando in tutti i modi di restare per un’altra settimana in bianco e ha superato i valori fissati per i ricoveri in area non critica. La Sardegna, invece, ha aumentato i posti occupati in terapia intensiva ma per ora resta ancora al di sotto dei valori fissati.

Le altre regioni non hanno ancora superato i parametri del 10% e del 15% e gli ultimi dati non sembrano affatto preoccupati per ora. La situazione tende solo a peggiorare in Puglia e nella provincia di Bolzano. Qui sotto vi riportiamo i valori di tutte le regioni:

Abruzzo 3% – 6%
Basilicata 3% – 14%
Calabria 8% – 19%
Campania 5% – 9%
Emilia-Romagna 5% – 5%
Friuli-Venezia Giulia 7% – 4%
Lazio 7% – 7%
Liguria 4% – 4%
Lombardia 4% – 6%
Marche 9% – 6%
Molise 0% – 7%
Bolzano 7% – 5%
Trento 0% – 3%
Piemonte 4% – 3%
Puglia 6% – 8%
Sardegna 15% – 14%
Sicilia 13% – 23%
Toscana 9% – 8%
Umbria 7% – 7%
Valle d’Aosta 0% – 1%
Veneto 5% – 3%

Valentina Sammarone
Valentina Sammarone
"Giornalismo è diffondere ciò che qualcuno non vuole si sappia; il resto è propaganda. Il suo compito è additare ciò che è nascosto, dare testimonianza e, pertanto, essere molesto." (Horacio Verbitsky)
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...

ULTIMISSIME