Coronavirus, tampone positivo per il patron del Novara. La Serie A rischia la sospensione?

0

In queste ultime ore in Italia sono state attuate misure straordinarie per cercare di contrastare la diffusione del Coronavirus. In pochi giorni, infatti, vi è stato un aumento importante del numero dei contagiati e per questo non bisogna scherzare e prestare attenzione. Il Covid-19 inizia a presentarsi anche nel mondo del calcio. Oltre ad alcuni calciatori e staff della Pianese, risulta un tampone positivo anche per il presidente del Novara, Maurizio Rollo.

Di seguito il comunicato ufficiale della società piemontese: “La Società Novara Calcio comunica che il Patron Maurizio Rullo, dopo ricovero ospedaliero presso un ospedale Lombardo, ha ricevuto conferma in data odierna di positività a COVID-19. La positività a tale forma virale è da ricondursi ad un viaggio di lavoro in Germania“.

Una volta accertata la positività del Patron la Società con il supporto dello Staff Medico ha posto in essere tutte le misure informative e di verifica richieste dagli organi competenti in materia di salute e sicurezza pubblica nonché Lega Nazionale Calcio Professionistico. Nello specifico è stata data idonea e dettagliata informativa al SISP (Servizio Igiene e Sanità Pubblica) dell’ASL di Novara. A fronte dell’informativa fornita il predetto Ente conferma la possibilità di procedere con la regolare attività sportiva e non riscontra necessità di ulteriori interventi“.

Anche nel calcio, comunque, si inizia ad avere preoccupazione per come si sta propagando il virus, tanto che il presidente dell’AIC, Damiano Tommasi, ha scritto su Twitter: “Serve altro? Fermiamo il campionato!“.

Le squadre di Serie A, intanto, non sanno quando potranno riprendere a giocare. Anche nel calcio, infatti, vi è preoccupazione, tanto che il presidente dell’AIC, Damiano Tommasi, ieri aveva scritto su Twitter: “Serve altro? Fermiamo il campionato!“.

Nel caso in cui il campionato di Serie A venisse definitamente sospeso, l’attuale regolamento parla chiaro e prenderà in considerazione l’ultima partita in cui tutte le squadre hanno giocato. I verdetti, quindi, faranno discutere dal momento che lo Scudetto sarebbe della Juventus. Il Napoli, invece, sarebbe fuori dall’Europa.