Corriere della Sera, caso Suarez, l’accusa dei pm: “La Juve ha ostacolato le indagini”

Dall'indagine emergono gravi condotte di inquinamento probatorio

0
Luis Suarez, fonte Di Анна Нэсси - https://www.soccer.ru/galery/1056047/photo/734490, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=70396725
Luis Suarez, fonte Di Анна Нэсси - https://www.soccer.ru/galery/1056047/photo/734490, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=70396725

Emergono nuovi importanti sviluppi sulla vicenda Suarez, il Corriere della Sera stamani titola “La Juve ha ostacolato l’indagine”, con il sospetto che ci sia una talpa che abbia informato il club bianconero sulle intercettazioni e sulle indagini in corso.

Nel pezzo firmato da Giovanni Bianconi si legge dell’emersione di:

«gravi condotte di inquinamento probatorio poste in essere dal legale della Juventus Luigi Chiappero e dal Managing Director della società Fabio Paratici».

Per i pubblici ministeri di Perugia titolari dell’inchiesta, il procuratore Raffaele Cantone e i sostituti Paolo Abbritti e Gianpaolo Mocetti, «appare incontrovertibile che l’avvocato Chiappero e Paratici hanno, con false dichiarazioni, reso maggiormente difficoltosa l’attività di ricostruzione dei fatti svolta da questo ufficio».

Secondo i pm, inoltre, «sussistono fondati dubbi che i rappresentanti della Juventus abbiano potuto avere contezza, tra l’8 e il 14 settembre, di questo procedimento e delle attività tecniche in corso». (…)