Corsera- Juve-Dybala è gelo: la società irritata per il viaggio a Parigi del procuratore

0
Dybala, fonte foto: Instagram
Dybala, fonte foto: Instagram

Importante retroscena svelato in esclusiva da Giampiero Timossi sulle pagine del Corriere della Sera, il giornalista ha rivelato i motivi della rottura tra la Juventus e Paulo Dybala, finito in panchina nelle ultime due gare disputate dai bianconeri. Secondo quanto si legge sul quotidiano la società non ha gradito il comportamento del fratello, Mariano Dybala, nuovo procuratore della Joya, che starebbe girando mezza Europa con la promessa di portar via il giocatore da Torino.

A far infuriare Marotta sarebbe stato l’improvviso viaggio di Mariano a Parigi per parlare con i dirigenti del Paris Saint Germain, viaggio che doveva restare nascosto, ma venuto fuori grazie alle foto postate sui social dalla fidanzata, che ha accompagnato Mariano nella trasferta a Parigi. Dopo i contatti con il club francese l’agente avrebbe parlato con il fratello prospettando uno scenario davvero interessante: «Neymar andrà al Real Madrid e tu sei quello giusto per sostituirlo». Un atteggiamento che ha mandato su tutte le furie la società bianconera e ha creato un distacco tra le parti, tanto che Dybala da allora non ha più parlato con Marotta e con Allegri l’ultima conversazione risale alla settimana prima della gara con il Bologna. Il compagno più vicino alla Joya in questo momento è Marchisio, il Principino avrebbe cercato in tutti i modi di farlo ragionare ma senza ottenere alcun risultato.