Così un ex allenatore della Roma: “La Champions è fuori portata. Scudetto? Vi dico la mia”

0

Prima di Garcia ne sono passati di allenatori a Roma, sponda giallorossa. Senza scomodare i più grandi, come ad esempio Liedholm e Capello, possiamo citare personaggi del calibro di Spalletti, Luis Enrique o Ranieri. Quest’ultimo è, forse, quello che ha incarnato maggiormente l’essere romanista. L’ex tecnico romano della Roma è attualmente alla guida del Leicester, squadra di Premier League, con la quale sta disputando un ottimo inizio di stagione. Un giudizio sulla Serie A, tuttavia, lo riserva sempre, soprattutto sulla sua ex squadra e città. Queste le sue parole riportate ai microfoni di Sport Mediaset quest’oggi: La Roma può vincere in Italia, ma non è un Champions. Lì è un altro mondo. Sarri l’ho già inquadrato, è un ottimo allenatore che è arrivato tardi a grandi livelli, ma che adesso si sta adattando e ci sta con pieno merito. Paulo Sousa sta facendo molto bene alla Fiorentina e ha migliorato ulteriormente il grande lavoro fatto da Montella in passato. Napoli e Fiorentina sono sicuramente ottime squadre. Arriveranno in alto”. Che sia di buon auspicio per la Roma? Tutti i romanisti purosangue, compreso Ranieri, lo sperano.