Countdown Leicester, espugnato anche lo Stadium of Light

Il Leicester è un carro armato: neanche il Sunderland ha potuto niente contro le "Volpi", che hanno vinto in trasferta per 2-0. Ennesima suprema prestazione di Vardy, autore di una doppietta.

0

Tutto il mondo del calcio è ormai alle prese con il conto alla rovescia: il Leicester è infatti sempre più vicino al titolo della Premier League, passo dopo passo, vittoria dopo vittoria. Le Volpi di Ranieri oggi hanno vinto l’ennesimo match, sconfiggendo il Sunderland allo Stadium of Light per 2-0 e conseguendo una vittoria fondamentale ai fini della stagione. In questo modo, infatti, il Leicester si porta a +10 dal Tottenham secondo, che però deve recuperare una partita (giocherà questa sera contro il Manchester United). Ormai mancano solo cinque giornate di campionato e tutte le speranze riposte in questi mesi dai tifosi sono pronte a trasformarsi in gioia e festeggiamenti per un successo storico.

Claudio Ranieri
Ranieri, ormai è quasi fatta (www.zonacalcio.net)

Per la vittoria di oggi, manco a dirlo, è stato decisivo Jamie Vardy, l’ex operaio che oggi ha realizzato una doppietta strepitosa per la sua squadra, raggiungendo quota 21 reti nella classifica marcatori. Nulla ha potuto il Sunderland contro l’indemoniato Vardy, nonostante il prudente modulo scelto in partenza da Allardyce. La verità è che, in questo momento, i ragazzi in maglia blu sembrano andare ad un’altra velocità, sicuramente anche perché la situazione favorevole sta fomentando e galvanizzando tutto l’ambiente. Adesso, il Leicester ha davvero elevate probabilità di vincere questa Premier League: domenica prossima al King Power farà visita il West Ham, altra squadra che sta facendo molto bene in campionato, ma probabilmente ciò non impedirà alla capolista di ottenere un’altra vittoria per raggiungere il suo obiettivo.

Jamie Vardy
Qualcuno fermi Jamie Vardy! (www.avvenire.it)

Situazione delicatissima, invece, dal punto di vista del Sunderland: i Black Cats continuano ad occupare la terzultima posizione, a quattro punti dalla salvezza ma fortunatamente con una partita in meno. Il problema, però, è che il tempo per reagire ed evitare la retrocessione è finito: bisogna fare punti il prima possibile. Il calendario sembra voler dare una mano, poiché nella prossima giornata il Sunderland affronterà il Norwich, attualmente in diciassettesima posizione a +4 proprio dai ragazzi di Allardyce.