Covid, 5 regioni rischiano zona gialla ad agosto: ci sarebbe anche la Campania

0
Foto di Google contrassegnata per essere riutilizzata

Con l’estate si pensava ad una diminuzione dei contagi da Coronavirus. Dopo alcune settimane, però, i contagi sono tornati ad aumentare in maniera vertiginosa, con i nuovi positivi che si avviano verso le 10 mila unità al giorno.

Secondo gli esperti, però, siamo vicini al picco e a breve dovrebbe esserci prima uno stazionamento e poi una diminuzione.

Tuttavia, alcune regioni rischiano seriamente di finire in zona gialla già nel mese di agosto. Nei prossimi quindici giorni, infatti, potrebbero cambiare colore la Campania, la Sicilia, Calabria, Lazio e Sardegna.

Per il cambio colorazione è necessario il superamento di due parametri:

– 10% terapia intensiva e 15% aerea medica: zona gialla;
– 20% terapia intensiva e 30% aerea medica: zona arancione;
– 30% terapia intensiva e 40% aerea medica: zona rossa.

La Regione che rischia di passare per prima in zona gialla è la Sardegna, dove i posti letto ospedalieri occupati stanno quasi raggiungendo la prima soglia limite.