Covid Campania, inizia a scendere l’indice Rt: ora si attesta a 1,1

0
Fonte: Wikipedia Commons. Licenza creative commons contrassegnata per essere riutilizzata.

La Campania è stata sicuramente una delle regioni più colpite dalla seconda ondata di Coronavirus. Per questo motivo, il Governo e la Regione Campania hanno e stanno adottando misure per contenere il dilagarsi della pandemia.

Proprio nelle ultime ore, inoltre, il presidente Vincenzo De Luca ha annunciato che, molto probabilmente, le scuole non riapriranno il 24 come previsto: “La ripresa della didattica in presenza nelle scuole per il 24 novembre era una previsione. Ma noi non riapriremo nulla, se non avremo la sicurezza dal punto di vista epidemiologico. Mica abbiamo voluto scherzare in questo mese. Abbiamo scelto la linea del rigore e della tutela della salute dei bambini e delle loro famiglie e continueremo a mantenere questa linea“.

Gli ultimi dati sull’indice di contagiosità in Campania, però, offrono i primi spunti favorevoli, con l’indice Rt che, finalmente ha iniziato a scendere. L’indice, infatti, è in netta discesa ed ora è stazionato sull’1,1. Prima, invece, si attestava intorno all’1,62.

Nonostante ciò, continuano a rimanere critici 19 parametri su 21 complessivi e che hanno portato la Campania a diventare zona rossa. Questi parametri anche stanno scendendo, ma più lentamente.

L’abbassamento dell’indice Rt, però, può considerarsi sicuramente una prima speranza per vedere la Campania cambiare colore in vista delle festività natalizie.