Covid, Conte al lavoro sul ‘DPCM Christmas’: riaperture, allentamento coprifuoco e cenoni tra le ipotesi

0
Fonte: Google Contrassegnate per essere riutilizzate

Nel caso in cui i dati relativi all’epidemia da Covid dovessero diminuire e portare l’indice Rt sotto l’1, si potrebbe pensare ad una leggera riapertura per consentire lo svolgimento del Natale con regole meno stringenti rispetto a quelle ora previste con la divisione in tre fasce di colore.

Il Governo, infatti, sarebbe già al lavoro per il nuovo decreto, un DPCM plasmato esattamente per il Natale.

Secondo le ultime indiscrezioni, vi dovrebbe essere un allenamento del coprifuoco, portandolo almeno alle ore 24. Inoltre, si pensa ad orari più lunghi per esercizi commerciali, bar e ristoranti, che dovrebbero riaprire. È bene sottolineare che per il momento si tratta solamente di ipotesi e che tutto dipenderà dal comportamento degli italiani e dal calo dei contagi che, nelle ultime ore, si sta già verificando.

Inoltre, Giuseppe Conte sarebbe al lavoro anche per consentire lo svolgimento del cenone della Viglia di Natale, del 25 dicembre e di fine anno. Questo, però, sarà tra pochi intimi e sarà necessario il rispetto del distanziamento sociale e l’utilizzo delle mascherine.

Con queste misure, il Governo ha intenzione di salvare il Natale e consentire lo svolgimento della festa più amata dagli italiani, seppur con notevoli limitazioni.