Covid, De Luca firma richiamo per l’osservanza delle regole nella Regione Campania

0
Fonte: Wikipedia Commons

Nella giornata di ieri, il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, ha firmato un richiamo all’osservanza del rispetto delle regole per l’entrata in vigore, dopo il weekend, della zona gialla.

Viene ricordato nel richiamo che gli esercenti ed utenti dei servizi ed attività commerciali sono tenuti al rispetto delle fondamentali e generali norme di prevenzione sanitaria, consistenti nel distanziamento fisico, nel corretto e continuo utilizzo della mascherina e nell’igiene costante ed accurata delle mani, e alla stretta osservanza di ogni ulteriore comportamento di massima prudenza e responsabilità“.

Si ricorda inoltre:

1. che è fatto obbligo, per tutti gli esercizi commerciali, di esporre all’esterno del locale in maniera visibile il numero massimo di persone ammesse contemporaneamente, sulla base dei vigenti protocolli di settore e Linee guida, e di rispettare detto numero massimo;

2. che il consumo ai tavoli è consentito per un massimo di quattro persone per tavolo, salvo che siano tutti conviventi;

3. che, per pub, trattorie, pizzerie, vinerie, è fatto obbligo, tra l’altro:

a) di indentificare almeno un soggetto per tavolo o per gruppo di avventori attraverso la rilevazione e conservazione dei dati di idoneo documento di identità;

b) di rilevare la temperatura corporea all’ingresso, impedendo l’accesso in caso di temperatura uguale o superiore a 37,5 °C

4. che lo stesso Protocollo prevede, inoltre, “che il cliente potrà togliere la mascherina solo quando seduto al tavolo. In qualunque altra condizione di presenza nel locale dovrà indossare la mascherina”;

5. che gli Open day negli Istituti scolastici sono consentiti esclusivamente in modalità “a distanza” (on line)”.

Con il rispetto delle regole sopraindicate, il governatore campano punta ad una zona gialla in tranquillità, per cercare di restare in tale fascia più a lungo possibile.