Covid e Serie A, la FIGC studia i playoff proposti da ADL: i tifosi juventini non sono d’accordo

0
Logo Serie A Tim. Font. foto screenshot da Youtube

Quando Aurelio De Laurentiis parla, spesso si creano polemiche e dibattiti. Ciò è successo anche dopo una delle ultime interviste rilasciate dal presidente del Napoli. Nello specifico, il numero uno azzurro aveva parlato della possibilità di inserire i playoff nella Serie A.

Tale proposta, a mesi di distanza, sta venendo attentamente valutata dalla FIGC a causa del Coronavirus. Tuttavia, non ha trovato d’accordo, su tutti, gli juventini. Ecco ad esempio cosa si leggeva, in merito alla proposta di De Laurentiis, sul portale di news torinese IlBianconero.com.

“L’ammissione è tanto grave quanto la colpevolezza. E questa è una battaglia in cui De Laurentiis finge soltanto d’interessarsi allo scudetto. Sì, perché alla base non c’è solo la voglia di vedere trionfare il Napoli, di regalare un sogno a una città che sembra necessitarne in maniera forzata e disperata: c’è altro, e bolle freneticamente in pentola”. 

L’ipotesi playoff è finita sulla scrivania dei massimi vertici calcistici al fine di terminare la stagione nonostante l’emergenza Covid-19. Per adottare i playoff, comunque, sarà necessario almeno terminare il girone di andata al fine di stabilire quali squadre potranno prendere parte alla competizione.

Sul web non mancano poi i più disparati commenti di tifosi, soprattutto bianconeri, scagliatisi contro De Laurentiis e la sua proposta, definita come scandalosa. “De Laurentiis va fermato”, “Il calcio non è il basket”, “Vuole eliminarci“; queste le frasi più gettonate.