Covid in Campania, De Luce inasprisce i controlli: “Da Halloween coprifuoco alle 22. Basta con questa festa, monumento dell’imbecillità!”

0
De Luca infuriato, 550 mila mascherine, De Luca preoccupato, La nuova multa di De Luca, De Luca accusa, Contributo fitti COVID-19, Screening Sierologico
Vincenzo De Luca, Fonte Wikipedia

Il Governatore della Campania, Vincenzo De Luca, guarda oltre alla data indicata come termine del suo provvedimento dei giorni scorsi e con largo anticipo svela i piani futuri riguardo all’impennata dei contagi che da giorni si registra su tutto il territorio regionale. A finire nel mirino dell’ex sindaco di Salerno, al secondo mandato come Presidente di Regione, c’è finito il weekend di Halloween, festa ormai sentitissima anche da noi in Italia.

L’ordinanza del 14 ottobre infatti estendeva i suoi provvedimenti fino al giorno trenta, chiudendo di fatto le scuole e le università e dando un rigoroso giro di vite alle attività commerciali con obblighi di chiusura anticipati e divieto di servizio ai tavoli. Il tutto nell’ottica di prevenire istituzioni di zone rosse e lockdown ancora più stringenti.

Nell’ormai consueto appuntamento televisivo e social del Governatore questa volta ci è finito il weekend a cavallo tra ottobre e novembre, giorni in cui si festeggia la notte di Tutti i Santi. L’evento importato dagli Stati Uniti e ormai irrinunciabile anche in Italia, dovrà subire anch’esso una regolamentazione che ne impedirà il prolungarsi per l’intera notte tra il 31 ottobre e il primo novembre. Coprifuoco stabilito alle ore 22 e ragazzi di ritorno a casa senza il consueto bottino di dolciumi onde evitare multe salatissime.

De Luca: “Halloween, monumento all’imbecillità!”

De Luca, senza giri di parole così ha espresso la volontà della propria amministrazione dichiarando: “Vi anticipo che nel fine settimana di ottobre noi chiuderemo tutto alle 22. E’ il fine settimana di Halloween, questa immensa idiozia, questa stupida americanata che abbiamo importato anche nel nostro Paese. Un monumento alla imbecillità!“.

L’intervento del Governatore è poi proseguito spiegando: “Siccome noi dobbiamo fare i conti con la realtà e ho già sentito che ci si sta preparando a fare festa dalle 22 il fine settimana di ottobre si chiude tutto e sarà il coprifuoco. Non sarà consentita nemmeno la mobilità. Probabilmente prenderemo decisioni di blocco della mobilità dopo la mezzanotte anche nei prossimi giorni“.