Covid in Campania, due alternative in Regione: dalla chiusura anticipata di bar e ristoranti alle micro-zone rosse

0
Fonte: Wikipedia Commons

La Campania sarà ancora zona gialla. Questo è stato l’annuncio in merito alle colorazioni per stabilire il livello di rischio dovuto alla pandemia da Coronavirus. Nonostante ciò, però, i numeri della Regione segnalano una situazione d’allarme.

Proprio per questo la Regione Campania sarebbe a rischio già dalla prossima settimana, ma, nell’attesa, potrebbero arrivare decisioni da parte del governatore Vicenzo De Luca.

Secondo le ultime indiscrezioni, vi potrebbero essere delle limitazioni alla libertà personale delle persone, con alcune chiusure che sarebbero poco gradite.

Due sarebbero gli scenari. Il primo prevede una chiusura anticipata di bar e ristoranti alle ore 15. Dopo quell’orario, non sarà possibile procedere neanche all’asporto.

La seconda ipotesi, invece, prevede delle micro-zone rosse nei Comuni della Campania che presentano maggior rischio. Secondo l’ultimo schema dell’Unità di Crisi, sarebbero ben trenta i Comuni a rischio zona rossa.