Covid, la Campania rischierebbe la zona arancione. De Luca: “Movida incontrollata”

0
Fonte: Wikipedia Commons. Licenza creative commons contrassegnata per essere riutilizzata.

La Campania, come annunciato dal Ministro Speranza qualche giorno fa, resterà ancora per una settimana in zona gialla. I dati giornalieri, infatti, sono rimasti stabili rispetto a sette giorni fa.

Tuttavia, la Regione potrebbe ben presto passare in zona arancione. Soprattutto dopo i numerosi assembramenti di questi giorni, c’è il rischio di un nuovo tracollo.

Anche lo stesso Vincenzo De Luca, qualche giorno fa, ha messo in guardia la popolazione: “Manca un piano specifico di controllo del territorio delle forze dell’ordine, tutti sono in giro per strada si dovrebbero multare quelli senza mascherina, contrastare gli assembramenti e applicare misure penali. Penso al ristorante, il problema non è quello, si può cenare fino alle 23 secondo me”.

“Ma la movida sono le decine di migliaia di giovani che vanno in giro in maniera incontrollata“.

Un eventuale passaggio in zona arancione sarebbe l’ennesima mazzata per attività commerciali e per tutti coloro che stanno sfruttando questo periodo di libertà personale.