Criptovalute, alcune cose da sapere

0

Con il ‘boom’ del bitcoin è cresciuto notevolmente l’interesse verso le criptovalute. Ovviamente, come per tutti i trend, si ha un ‘botto’ iniziale, poi una sorta di crollo e, infine, un assestamento. Per poter, però, avere a che fare in maniera consapevole con le criptovalute è necessario prepararsi e arrivare, comunque, informati, al fine di evitare di incorrere in situazioni poco gradevoli.

Stare attenti alle variabili, dove acquistarli e come acquistarli, ad esempio. Secondo alcune informazioni tratte dal sito Criptovaluta.it, infatti, bisogna stare attenti a due fattori: il tempo e, banalmente, i soldi. Partiamo dal primo.

In un mercato, in un periodo dove cambia tutto e tutto è in continua evoluzione e, quindi, bisogna fare tutto al momento giusto e al punto giusto, il tempo è una variabile fondamentale, imprescindibile. No, non significa velocemente o, comunque di fretta, ma semplicemente trovare quel periodo adatto per fare l’investimento giusto che può portare un ritorno notevole. Per quanto concerne, invece, i soldi bisogna fare un altro tipo di discorso. Considerando che, comunque, è un investimento e che, quindi, può portare legittimamente a un guadagno o a una perdita, bisogna darsi dei limiti e capire fin quando si è disposti a perdere, nella peggiore delle ipotesi, senza rischiare di andare sotto sopra. Non si deve fare l’errore di catapultarsi nella nuova realtà facendo all-in.

Facciamo un esempio: se decidiamo di investire X nella criptovaluta, siamo disposti a perdere Y? E quanto deve valere questo Y? Inoltre, particolare attenzione al ‘pump and dump’ di alcune criptovalute o, comunque, di chi si nasconde dietro ad alcune criptovalute. Il pump and dump è, praticamente, il ‘dopare’ di pompare i prezzi e poi scaricare i guadagni lasciando con un pugno di mosche gli investitori. Ovviamente bisogna stare alla larga da chi promette guadagni facili o, comunque, guadagni che possono generarsi – guarda caso – soltanto con un ‘piccolo’ versamento iniziale senza alcuna garanzia.

Infine, concludiamo questo nostro approfondimento dicendo dove è possibile comprare le criptovalute. Sono due le opzioni da tenere in considerazione: o i broker – che siano, però, affidabili e che usino degli strumenti all’avanguardia per valutare l’investimento – o gli Exchanges – in pratica dei mercati online dove permettono di acquistare la criptovaluta e di conversarli in dei portafogli online -.

E tu, hai mai acquistato una criptovaluta?