Crisi in Gran Bretagna: Boris Johnson si dimette

0

Il ministro degli Esteri Boris Johnson questo lunedì è stato l’ultimo ministro del governo a dimettersi a causa dei negoziati sulla Bexit. Questa ennesima dimissione sta mettendo in crisi il governo del Primo ministro Theresa May giusto pochi giorni prima che il Presidente degli Stati Uniti, Donald Trump venga in visita in Gran Bretagna. Le dimissioni di Johnson arrivano in risposta a una svolta negoziale soft sulla Brexit della premier e a meno di un giorno dopo che il Segretario David Davis e Steve Baker si sono dimessi. David Davis è stato sostituito da Dominic Raab, un altro ‘brexiteer’, 44 anni, che è stato finora viceministro della giustizia.
“Il governo di Theresa May è in crisi”, ha detto il vice leader del partito laburista Tom Watson. “Il paese è bloccato da un governo diviso e caotico “.