Cristiano Ronaldo, c’è del blu nel tuo futuro?

0

100 milioni di euro. 100 milioni di euro per sognare. 100 milioni di euro per risollevare le sorti della sua squadra. 100 milioni di euro per strappare uno dei più grandi(a detta di alcuni il più grande) fenomeni che negli ultimi 20 anni hanno calcato gli stadi di tutto il mondo. Cristiano Ronaldo potrebbe nel prossimo mercato estivo cedere alle lusinghe del patron del Chelsea Roman Abramovich, e la spropositata cifra sopracitata potrebbe convincere Florentino Perez a lasciar andare il suo diamante più puro. E se 100 milioni dovessero essere considerati insufficienti dal presidente delle “merengues”, il magnate russo è pronto a rilanciare, aggiungendo alla ingente cifra anche i cartellini di Oscar, Matic e Hazard (che da un anno fa gli occhi dolci agli spagnoli). Cristiano Ronaldo farebbe davvero al caso del Chelsea (e scommetto anche della Pro Patria): i londinesi vivono una crisi nera, che più nera non si può. La squadra, sia in Inghilterra che in Europa non brilla, e se in Champions qualche chance positiva ce l’ha ancora, in campionato naviga nei bassifondi della classifica, nello specifico al 16° posto, con il record negativo di 11 punti su 12 partite, perdendo ben 7 match. Il portoghese, dal canto suo, sta vivendo una situazione particolarmente ambigua, non potendo contare su di un futuro certo, per quanto il suo contratto con i blancos scada nel 2018. Tali tentennamenti probabilmente scateneranno una vera e propria bagarre tra le squadre più ricche del mondo, una lotta a suon di bigliettoni tra il Chelsea e il PSG, che pure è molto interessato. Abramovich ha però un asso nella manica: il suo ottimo rapporto con il procuratore del portoghese, Jorge Mendes, con il quale ha già intrattenuto affari di mercato nell’ambito dei trasferimenti a Londra di Diego Costa, Falcao e Filipe Luis, suoi clienti.

E Mourinho ?: a quanto pare, come abbiamo avuto modo di sapere dal quotidiano spagnolo “As”. la presenza dell’allenatore lusitano sarebbe irrilevante ai fini dell’affare Ronaldo ma, come lo stesso attaccante ha rivelato a Parigi: Tornerebbe ad allenarsi con Mou? Perchè no? Nessuno conosce il futuro, dimostrando come gli antichi dissidi tra i due connazionali sono ormai acqua passata.

In conclusone, Cristiano Ronaldo rappresenterebbe il rinforzo per eccellenza nel Chelsea, e Abramovich ne è consapevole. Quale sarà il futuro del portoghese?