Smura una cassaforte e spende il contenuto in escort e videopoker: confessa il figlio della coppia

0

Curioso episodio accaduto a Piviglio, nel Reggiano, dove una coppia dal rientro dalle vacanze ha trovato la cassaforte smurata e priva di 1600 euro e alcune monete d’argento.

Un furto in piena regola operato da qualche topo d’appartamento, avranno pensato i signori una volta dentro la loro abitazione.
Il primo passo è stato quello di allertare i carabinieri, che fin da subito hanno notato che qualcosa non quadrava.

Infatti nell’abitazione non c’erano segni di scasso, ma solo la cassaforte smurata e priva del suo contenuto, segno che chiunque abbia portato via la refurtiva aveva le chiavi.
In quella casa oltre ai due coniugi abita anche il figlio della coppia, che messo sotto torchio dai carabinieri ha confessato tutto.

E’ stato lui a smurare la cassaforte e a prenderne il contenuto, che però non potrà essere restituito alla famiglia.
Infatti il figlio ha speso tutti i soldi in escort e videopoker, ed è per questo che non potrà essere recuperata la refurtiva.