Crotone, Zenga ‘caccia’ 18 dipendenti della Roma dall’hotel: ecco cos’è successo

0
Stadio Ezio Scida, Crotone, fonte By RennyDJ at Italian Wikipedia, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=40961398
Stadio Ezio Scida, Crotone, fonte By RennyDJ at Italian Wikipedia, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=40961398

Spiacevole episodio accaduto a poche ore dal match tra Crotone e Roma di domenica scorsa, conclusosi poi con la vittoria dei giallorossi con reti di El Shaarawy e Nainggolan. Diciotto persone del media center giallorosso sono state cacciate dall’hotel su richiesta di Zenga, tecnico del Crotone, che non avrebbe gradito la presenza di intrusi all’Helios hotel, luogo dove spesso alloggiano i calabresi prima dei match casalinghi.

Gli inviati per la tv e la radio ufficiale della Roma avevano iniziato a registrare i servizi in largo anticipo per evitare di disturbare il Crotone, ma non è bastato ad evitare l’ira del tecnico. Così il travel manager giallorosso Tozzi è stato costretto a comunicare ai dipendenti che dovevano spostarsi in un altro albergo. Una situazione che ha del clamoroso se si pensa che l’anno scorso nello stesso albergo il tecnico Davide Nicola si era intrattenuto con gli inviati della Roma per scambiare due chiacchiere.